Meditare e l’emotività che non va

Meditare e l’emotività che non va

Like
212
0
lunedì, 12 luglio 2010
Fermati a meditare
Dal primo centro energetico, o chakra, parte quello che chiamiamo Canale sinistro (in termini medici, simpatico di sinistra).

Il canale sinistro è di colore blu

E’ il canale dei nostri desideri, delle nostre emozioni, e culmina nel nostro super-ego, ove risiedono, tra le altre cose, anche i nostri condizionamenti.

E’ un canale freddo, contrapposto a quello destro, nel senso che tende a scaricarsi. Questo si può facilmente osservare d’inverno, per esempio. Le basse temperature, la mancanza di sole, le intemperie, tendono a buttarci giù di morale? Perché? Si dice che si è meteoropatici, ma non si conosce la spiegazione.

Che invece è molto semplice. Con queste condizioni, il canale tende a raffreddarsi, perché non ha un supporto (o organo) che dia energia, come invece è il fegato. Quando questo canale è scarico, tendiamo a pensare al passato, ad essere nostalgici, oppure tristi, o semplicemente in preda alle emozioni.  Nei casi più estremi si arriva alla depressione.

Ecco allora che impariamo come meditare su questo canale, e come curarlo per essere più distaccati dalle nostre emozioni dilaganti. Sul blog, durante la settimana, vedrete le varie tecniche, che vengono spiegate durante la trasmissione, e durante la meditazione.

E per rilassarvi, mezz’ora prima c’è la nuova selezione musicale!

Questi gli orari

lunedì 13:30
martedì 9:30
mercoledì all’1 e mezza del mattino
giovedì 21:30
venerdì 17:30
sabato 13:30
domenica 17:30

I Commenti sono disabilitati.

ASCOLTA ORA!